L’invettiva nella Divina Commedia

Definizione. L’invettiva è un discorso che esprime e dichiara sdegno, indignazione, furore per un’azione negativa, e che augura male a chi ne è responsabile. Generalmente si articola in:

  • apostrofe alla persona o alla cosa personificata contro cui ci si rivolge;
  • denuncia del male (spesso sotto forma di esclamazione o domanda retorica);
  • maledizione.

Nel canto VI del Purgatorio (vv. 76-78):

Ahi serve Italia, di dolore ostello,
nave senza nocchiere in gran tempesta,
non donna di provincie, ma bordello!

Nella Commedia le invettive sono frequenti in tutte e tre le cantiche, in quanto strumento di condanna dei vizi umani, e costituiscono uno dei più caratteristici elementi stilistico-espressivi del poema.

Obiettivo principale delle invettive dantesche sono il degrado civile e politico, a tutti i livelli sociali, e la corruzione degli uomini di Chiesa: la polemica resterà viva e aspra anche nei più alti cieli del Paradiso (cfr. Pd. XXVII, vv. 10-66).

Continua a leggere

Scrivi tu

    Benvenuto!
    Il blog Il folle volo è uno spazio aperto.
    Inviaci segnalazioni di “Luoghi” letterari nella tua zona o di eventi che hanno a che fare con il mondo della Letteratura, oppure carica articoli o presentazione di esperienze didattiche sui temi trattati dal blog.
    Compila il form sottostante e allega il tuo contributo.
    Gli autori e la redazione del blog valutano tutte le immagini e i testi che vengono inviati a Il folle volo.
    Se il tuo contributo verrà ritenuto idoneo, riceverai una mail che ti avviserà della pubblicazione nel nostro blog.

    N.B. Queste liberatorie sono necessaria per consentirci di analizzare il tuo contributo ed, eventualmente, procedere con la pubblicazione. Spunta entrambe le caselle per procedere con l’invio del materiale.

    Ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679, ti informiamo che i tuoi dati personali saranno trattati solo per eventuale ricontatto in caso di pubblicazione nel blog del materiale da te inviato.
    Se hai meno di 14 anni non puoi registrarti né fornire relative autorizzazioni (D.Lgs. 10/8/2018 n. 101).
    Inviando il seguente messaggio dichiaro di aver letto l’informativa privacy

    Sei un docente e vuoi rimanere in contatto con noi in modo da essere informato sulle iniziative e sulle proposte di SEI per il mondo della scuola?
    Vedi la nostra informativa completa cliccando qui e poi indica cosa preferisci

    Sì, ho letto l’informativa e voglio rimanere in contatto con SEINo, non sono interessato

    Ricorda che se cambi idea, ti puoi cancellare dal servizio in qualunque momento cliccando sull’apposito link che troverai in ogni comunicazione ricevuta.