L’anafora nella Divina Commedia

Definizione. Figura retorica (dal greco anapherein, ripetere) che consiste nella ripetizione di una o più parole all’inizio di versi o enunciati successivi, con un’evidenziazione e rimarcatura dell’elemento ripetuto. Appartiene al genere della “ripetizione” (o “iterazione”). Schema tipico nei testi sacri, in particolare nei Salmi.

Nel canto V dell’Inferno (vv. 100-106):

Amor, ch’al cor gentil ratto s’apprende …
Amor, ch’a nullo amato amar perdona…
Amor condusse noi ad una morte.

L’anafora della parola amor dichiara e insiste sul concetto fondamentale che ispira tutto l’episodio, e che ne determina l’atmosfera e il turbamento morale.

È la figura più frequente ed evidente tra le varie forme di “ripetizione” usate da Dante, elemento essenziale del ritmo narrativo di tutto il poema.

Nella Commedia, l’anafora svolge due funzioni prevalenti:

  • distinguere e legare le varie parti in cui si articola un discorso;
  • evidenziare razionalmente ed emotivamente una specifica immagine o concetto.

La prima importante anafora del poema è quella che si trova all’inizio del canto III, nell’iscrizione sulla porta dell’Inferno:

Per me si va nella città dolente,
per me si va nell’etterno dolore,
per me si va tra la perduta gente.

Continua a leggere

Scrivi tu

    Benvenuto!
    Il blog Il folle volo è uno spazio aperto.
    Inviaci segnalazioni di “Luoghi” letterari nella tua zona o di eventi che hanno a che fare con il mondo della Letteratura, oppure carica articoli o presentazione di esperienze didattiche sui temi trattati dal blog.
    Compila il form sottostante e allega il tuo contributo.
    Gli autori e la redazione del blog valutano tutte le immagini e i testi che vengono inviati a Il folle volo.
    Se il tuo contributo verrà ritenuto idoneo, riceverai una mail che ti avviserà della pubblicazione nel nostro blog.

    N.B. Queste liberatorie sono necessaria per consentirci di analizzare il tuo contributo ed, eventualmente, procedere con la pubblicazione. Spunta entrambe le caselle per procedere con l’invio del materiale.

    Ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679, ti informiamo che i tuoi dati personali saranno trattati solo per eventuale ricontatto in caso di pubblicazione nel blog del materiale da te inviato.
    Se hai meno di 14 anni non puoi registrarti né fornire relative autorizzazioni (D.Lgs. 10/8/2018 n. 101).
    Inviando il seguente messaggio dichiaro di aver letto l’informativa privacy

    Sei un docente e vuoi rimanere in contatto con noi in modo da essere informato sulle iniziative e sulle proposte di SEI per il mondo della scuola?
    Vedi la nostra informativa completa cliccando qui e poi indica cosa preferisci

    Sì, ho letto l’informativa e voglio rimanere in contatto con SEINo, non sono interessato

    Ricorda che se cambi idea, ti puoi cancellare dal servizio in qualunque momento cliccando sull’apposito link che troverai in ogni comunicazione ricevuta.