Il neologismo nella Divina Commedia

Definizione. Il neologismo è una parola di nuova creazione, derivata da termini preesistenti nella lingua di appartenenza o da altra lingua, o creata ex-novo per esigenza espressiva o tecnica.

Nel canto XXI dell’Inferno al verso 75 troviamo il neologismo arruncigliarmi (arruncigliare), voce verbale formata dal sostantivo “runciglio”, l’asta uncinata di cui sono armati i diavoli, in questa quinta bolgia, per arpionare e straziare i dannati.
Il significato è evidente: “prendere, agganciare con un uncino”. Ma il termine ha maggiore forza espressiva, perché evoca e contiene anche il suono etimologico dell’artiglio e del rostro, e accentua così la violenza dell’immagine e dell’azione della scena.

Nella Commedia il neologismo (ne sono stati contati 84) è uno degli aspetti più indicativi dell’operazione linguistica e concettuale di Dante, in quanto evidente strumento per descrivere i “nuovi mondi”, spesso indicibili, dell’oltretomba e delle verità ultime.

Nell’Inferno, in particolare, i neologismi svolgono soprattutto la funzione di rendere con violento realismo le più crude condizioni dei dannati. Ad esempio:

raccoscio (c. XVII, v. 123); atterga (c. XX, v. 46); dilacco (c. XXVIII, v. 30); rinfarcia (c. XXX, v. 126).

Continua a leggere

Scrivi tu

    Benvenuto!
    Il blog Il folle volo è uno spazio aperto.
    Inviaci segnalazioni di “Luoghi” letterari nella tua zona o di eventi che hanno a che fare con il mondo della Letteratura, oppure carica articoli o presentazione di esperienze didattiche sui temi trattati dal blog.
    Compila il form sottostante e allega il tuo contributo.
    Gli autori e la redazione del blog valutano tutte le immagini e i testi che vengono inviati a Il folle volo.
    Se il tuo contributo verrà ritenuto idoneo, riceverai una mail che ti avviserà della pubblicazione nel nostro blog.

    N.B. Queste liberatorie sono necessaria per consentirci di analizzare il tuo contributo ed, eventualmente, procedere con la pubblicazione. Spunta entrambe le caselle per procedere con l’invio del materiale.

    Ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679, ti informiamo che i tuoi dati personali saranno trattati solo per eventuale ricontatto in caso di pubblicazione nel blog del materiale da te inviato.
    Se hai meno di 14 anni non puoi registrarti né fornire relative autorizzazioni (D.Lgs. 10/8/2018 n. 101).
    Inviando il seguente messaggio dichiaro di aver letto l’informativa privacy

    Sei un docente e vuoi rimanere in contatto con noi in modo da essere informato sulle iniziative e sulle proposte di SEI per il mondo della scuola?
    Vedi la nostra informativa completa cliccando qui e poi indica cosa preferisci

    Sì, ho letto l’informativa e voglio rimanere in contatto con SEINo, non sono interessato

    Ricorda che se cambi idea, ti puoi cancellare dal servizio in qualunque momento cliccando sull’apposito link che troverai in ogni comunicazione ricevuta.